FRANCESCO SETTA

Ciao Francesco. Presentati ai lettori di Music Map. ”Ciao a tutti, mi chiamo Francesco Silletta, in arte Francesco Setta, ho 26 anni e vivo a Colverde, un piccolo paesino vicino alla dogana Svizzera. Lavoro in una raffineria di metalli preziosi come operaio, e ogni spazio libero del mio tempo cerco di impiegarlo per fare musica. Studio canto da diversi anni e da un anno e mezzo a questa parte ho intrapreso questo percorso cantautoriale, culminato con la scrittura del mio primo disco, che si intitola “Uomo per metà””.

Il mese scorso è uscito il tuo primo singolo da cantautore ”Musica Buona”. Ci parli del brano? ”Il brano in sintesi descrive alcuni aspetti negativi della società di oggi, e proprio uno dei sintomi visibili di questo declino è la musica, che non è più “buona” come quella che abbiamo ascoltato in passato. Ma se neanche la musica ci aiuta più come salvagente, “cosa ci tiene a galla ancora?”. Questo è il messaggio che volevo lasciarvi!”.

Per questo progetto hai collaborato con Max Zanotti, che ha prodotto la canzone. Come è stato lavorare con lui? ”Lavorare con lui è come tornare tra banchi di scuola! Ha così tante cose da insegnare che spesso passa giornate intere solo a rispondere a tutte le mie domande o insegnarmi alcuni trucchetti del mestiere (che io, ovviamente, cerco di rubargli il più possibile…). Al di fuori di questo progetto abbiamo anche una bella intesa nella vita di tutti i giorni, la musica unisce ed è un conduttore di emozioni che condividiamo”.

Sappiamo che non sei nuovo alla musica. In precedenza hai avuto progetti rap. Come mai hai deciso di cambiare genere? ”Ho deciso di cambiare genere (ma non l’ho abbandonato del tutto) perché, da un po’ di tempo a questa parte, sentivo il bisogno di esprimere alcune emozioni, ricordi o pensieri, che mi portavo dentro da molto tempo. Penso che il rap ti obblighi a scrivere molto più del dovuto, e per descrivere alcune sensazioni invece, di parole ne servono molte meno…”.

”Musica Buona” è il primo di una serie di brani? Cosa dobbiamo aspettarci per il futuro? ”Sì, ”Musica Buona” sarà il primo di una serie di brani estratti dall’album per cui ho lavorato fino a qualche mese fa. A mano a mano presenterò tutti i singoli che anticiperanno l’uscita del disco, ovviamente sono già al lavoro per il prossimo… ;)”

Fonte: MusicMap


On air

Radio Ragusa

Current track
TITLE
ARTIST